Nazaret – da “The Christ Conspiracy” di Acharya s

La città di Nazaret non comparve sulla Terra fino a dopo che fu noto il racconto del vangelo. Come dice Holley, “Non c’è alcun luogo di nome Nazaret nel Vecchio Testamento o nelle opere di Giuseppe, o nelle prime mappe della Terra Santa. Il nome fu apparentemente una invenzione più tarda”. Di fatti, la città ora designata come Nazaret è vicina al M. Carmelo, che indica che furono i Carmelitani che lo crearono.

Quindi, Gesù non veniva da Nazaret, che non esisteva al tempo del suo supposto avvento. Lo scopo reale per metterlo lì era di renderlo un Nazzareno o Nazarita, poiché egli era lo stesso che il famosissimo Nazarita, Sansone, un mito solare. Il titolo viene dalla parola Egizia “natzr”, che si riferisce alla “pianta, il germoglio, il natzar… la vera vite”, e Nazarita è un epiteto per il sole, che dà vita alla pianta della vite.31 Nazarita viene anche tradotto come “principe”, come in “principe della pace”. I Nazariti/Nazareni erano gli asceti che non dovevano radersi la testa o la barba eccetto che per scopo ritualistico, perché la loro capigliatura era simbolo di santità e forza, rappresentando di fatti la “capigliatura” o “raggi” del sole, che è il motivo per cui l’eroe solare diventa debole quando la donna gli taglia la capigliatura. Quando la capigliatura era lunga, il Nazarita non avrebbe voluto avere nulla a che fare con l’uva, la vite o il vino, ma quando il Nazarita era rasato in un rituale, egli allora avrebbe bevuto vino. Questa storia riflette il periodo dell’anno quando l’uva matura e viene fatto il vino, quando i raggi del sole si attenuano.

Così, noi vediamo che Nazaret non è il luogo di nascita di Gesù ma rappresenta ancora un altro aspetto del mito. Come asserisce Massey, “Il luogo di nascita reale del Cristo canalizzato non fu NE’ BETLEMME NE’ NAZARET, MA ROMA!”32

Citazioni:

31. Massey, GHC.

32. Massey, HJMC, 28.

Bibliografia

Da “The Christ Conspiracy” di Acharya s

Annunci

37 risposte a “Nazaret – da “The Christ Conspiracy” di Acharya s

  1. p.s. Lo studio e verificare, è cosa diversa dal cambiare i fatti, e mentire, per “fede”.

    Mi piace

  2. “mi limito a riportare quanto affermato e sostenuto dalla totalità della comunità scientifica internazionale”…menomale che studiavi.

    …… Ehrman. Pagels,Price,Murdock,Einseman,Bruce etc.

    immagino facciano tutti parte della combriccola dell’accrocco universale di marte

    Ah, e tu nn venivi più in questa pagina da almeno 1 anno e mezzo.

    Oh my god!

    Mi piace

  3. Carissimo,
    per dire che le mie affermazioni siano infondate dovresti provarlo, cosa che tu non fai.
    Al contrario io argomento sempre ciò che affermo e ne fornisco le prove.

    Io frequento spesso questo blog, leggo molto e, raramente, intervengo. Siccome, per caso, sono finito in questo post e ho visto il commento di Virgilio Testoni rivolto direttamente a me, mi è sembrato corretto fornire le prove a supporto delle mie affermazioni.

    Non mi risulta affatto che i vari Ehrman, Pagels, Price, Murdock, Einseman, Bruce, ecc… abbiamo mai ritenuto storica la figura del fantomatico Giovanni di Gamala.
    Se lo vuoi sapere, questa storicità se l’è inventata Luigi Cascioli, un personaggio, a mio avviso, senza arte né parte.

    Un saluto.

    Mi piace

    • Toglierei quella Murdock (alias “Acharya S”) inserita tra quei nomi illustri, perchè trattasi piuttosto di una conclamata ciarlatana: un'”archeologa” che apporta dati non da testi seri, bensì da residuati pseudoscientifici ottocenteschi come Mangasarian e Massey, è tutto un dire.

      Non concordo in toto su Luigi: a prescindere dalla cantonata di Giovanni di Gamala (personaggio di pura fantasia, estrapolato con un sistema “ermeneutico” più che discutibile), spesso il non avere “nè arte nè parte” non è conditio sine qua non per non avere voce in capitolo nell’esprimere opinioni (Schliemann docet), corrette o meno che siano, a prescindere dal fatto che esiste la libertà di parola e pensiero. Certo, l’abusarne è un altro conto…

      Mi piace

  4. Ma infatti, ho ben detto che sono infondate, ergo, ciò che è sto già espresso dall’articolo, e dai commenti, sulla nn storicità di nazareth rimane in piedi; sei tu che devi fornire a confutazione delle argomentazioni valide.

    E dopo 1 anno e mezzo nn c’era x forza bisogno di rispondere, tanto nn ti ha mica insultato o detto qualcosa contro la tua persona.

    E nn preoccuparti, Cascioli e co., di suo, nn si è inventato niente….dovresti saperlo se le studi queste cose.

    Mi piace

    • Lascia perdere, lo studio nn è cosa da credenti e soprattutto da cristiani, più che altro è presunzione( anche 1 anno e mezzo….etc….). Non prendertela.
      Ciao

      Mi piace

  5. Da tempo ha rinunciato a rispondere a Luis perché ritengo sia una perdita di tempo.
    Questo non come giudizio negativo sulla persona che, per quanto posso capire, potrebbe avere le migliori intenzioni ed essere in perfetta buona fede, ma perché conosco per esperienza anche personale che la fede (anche su temi non religiosi come le politica o lo sport), non permette di vedere e di valutare in modo “libero” da pregiudizi o condizionamenti….
    I computer “ragionano” in modo matematico; l’uomo nel ragionamento include emozioni, cultura, fede, interessi, passioni, paure, ecc. che condizionano inconsapevolmente il ragionamento e lo fanno sembrare del tutto logico persino quando è totalmente “campato per aria”…. Sappiamo quanto sia difficile convincere un tifoso o un militante politico; molto più difficile convincere chi crede perché la fede coinvolge aspetti profondi dell’essere.
    La mia esperienza diretta e indiretta mi ha convinto che è quasi impossibile che chi crede cerchi veramente la verità: chi ha la verità non la cerca…. Credo che Krishnamurti esamini bene questo aspetto in “La prima ed unica verità”.
    Per questo, pur col maggiore rispetto per i credenti, non perderei molto tempo a controbattere.

    Mi piace

  6. Carissimi,
    in questo post non si parla né di fede e né di teologia, ma di storia. Questa si fa con i documenti, i riscontri archeologici, con l’analisi scientifica.

    Si tratta di scienza e in questo campo, i pregiudizi o i condizionamenti non possono che avere vita breve.
    Il metro di giudizio diviene l’oggettiva valutazione degli elementi della ricerca ed a questo a cui io mi rimetto.

    Vedete, io non voglio convincere nessuno, spiego solo perchè, in base ai miei studi, le conclusioni di questo articolo sono sbagliate. Non lo faccio perchè sono condizionato, ma perchè l’analisi storica proposta a mio parere è da rigettare. Tutto qui.

    Caro Freespirit come puoi sostenere che gli studi di una persona che ha fede non siano scientifici?
    A parte me, ma non ti sembra un vero e proprio preconcetto disprezzare, senza averne piena cognizione, lo studio e la ricerca di uno storico per il solo fatto che sia cristiano?

    Mi fai venire in mente il celebre Quinto Settimio Fiorente Tertulliano (160-222 circa) che, contro le angherie che subivano i cristiani per il solo fatto che lo fossero, scriveva: “Le vostre sentenze, muovono da un solo delitto: la confessione dell’essere cristiano. Nessun crimine è ricordato, se non il crimine del nome” (Ad nationes I, 3).

    Carissimo, è proprio la mia onestà intellettuale e l’abitudine ad usare sempre il metodo storico-scientifico a spronarmi ad approfondire le mie conoscenze.

    Un caro saluto

    Mi piace

  7. “la città ora designata come Nazaret è vicina al M. Carmelo, che indica che furono i Carmelitani che lo crearono”: veramente basta andare sull’insospettabile Wikipedia per sapere che furono i Carmelitani (vale a dire gli appartenenti all’Ordine della Beata Vergine del Monte Carmelo) a prendere il nome dal Monte Carmelo, ove risiedevano i monaci che diedero vita all’Ordine. Comuqnue, discussione molto interessante. Grazie.

    Mi piace

  8. Le religioni dovrebbero scomparire per il semplice fatto che si mettono tra noi e la nostra coscenza, in pratica sono inutili.
    Rimettere i nostri errori o i nostri successi come volontà di un dio è qualcosa che ognuno di noi dovrebbe aborrire.

    Mi piace

    • se tu non avessi avuto da parte delle religioni la nozione di anima, manco avresti la consapevolezza di averla, la coscienza. Quindi pensa prima di sparare cazzate

      Mi piace

      • Non è una buona ragione affinchè le cose false debbano continuare ad esistere, fermo restando che occorrerebbe per prima cosa stabilire cosa sia “l’anima” e se essa esista o meno, o si tratti di una trovata di primitivi speculatori, tanto ignoranti quanto furbi.

        In secondo luogo, è comprensibile che determinate affermazioni possano risultare sgradite, ma qui dentro sarebbe gradito un linguaggio meno triviale.

        Saluti.

        Mi piace

  9. teologo cattolico

    Grazie Luis per le informazioni che condividi sul blog. Grazie anche al sig. Testoni. siete molto preparati.
    ho comiciato a leggere questo blog per un rinvio da un altro link e ogni tanto trovo che grazie ad alcuni interventi, come i vostri, non è del tutto una perdita di tempo.
    gli altri commenti non commentano mai niente come sempre e li dimentico appena chiudo la pagina web.

    Mi piace

  10. leggo sempre con orrore i furbetti acharia tsarion maxwell ecc, tutti figli della feccia teosofica della blavatsky e soci, è il segno dei tempi, il tentativo di sputtanare il cristianesimo palese, mi interessa poco dibattere in modo forbito su questo o quel particolare, i veri percorsi iniziatici sono altra cosa dalla sovversione controiniziatica della new age lucifer trust ecc, i nuovi hippies faranno la fine dei vecchi, andranno in soffitta, non scrivo tanto per dimostrare a qualcuno la correttezza di mie tesi contro quelle di altri, mi interessa solamente mettere in guardia le giovani generazioni sempre più ignoranti e appiattite dalla web culture di wikipedia dalle MENZOGNE.
    cari giovani se solo googlate potete capirere di chi sono figli i sostenitori di queste tesi, troverete una sottile linea di magia nera che unisce aleister crowley (la bestia) , ron hubbard, la vey, scientology, la new age, le castronate sugli ufo, se poi perseverate e vi “svegliate” veramente troverete che dietro a tutto questo ci sono i gesuiti la massoneria la rosa rossa, la p2 la p7 i servizi segreti vaticani che manovrano nell’ombra i servizi di intelligence di tutto il mondo i quali hanno diffuso ogni sorta di droga nell’occidente, lo hanno fiaccato con due guerre mondiali, perchè L’UNICA COSA CHE VI RENDERA’ LIBERI NON E’ LA VERITA’ DI ICKE ma la vostra coscienza, se pensate che il NWO è una dannazione ricordate che la new age di acharya è il suo supporto ideologico, l’onu il braccio politico e i caschi blu il braccio armato. la new age vuole portare la pace con la falsa bandiera arcobaleno, bene ricordate che gesù disse: Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; non sono venuto a mettervi la pace, ma la spada. Perché io sono venuto a mettere disaccordo tra figlio e padre, tra figlia e madre, tra nuora e suocera, e i nemici dell’uomo saranno quelli di casa sua. Chi ama padre o madre più di me, non è degno di me; e chi ama figlio o figlia più di me, non è degno di me. E chi non prende la sua croce e non viene dietro a me, non è degno di me. Chi avrà trovato la sua vita, la perderà; ma chi avrà perduto la sua vita per causa mia, la ritroverà” (Mt. 10:34-39)

    Mi piace

    • Sebbene tu sia un credente, meriti un voto, a testimonianza del fatto che le cose sensate non abbiano colore.
      Concordo con tutto, ma soltanto fino agli inserti che seguono “gesù (maiuscolo) disse”; comprendo comunque che questa sia qualcosa di tuo, in cui credi fermamente, e che nessuno comunque viene qui a toglierti o contestarti (anche perchè vedo che è mirata a demistificare squallidi personaggi come Acharya S e soci, per cui è una “tirata” benvenutissima).

      Mi piace

  11. La cosa ridicola è che Acharya ( che in sanscrito vuole dire ‘ maestra’… una che ha sempre avuto problemi di ipocondria come da lei stessa ammesso si autodefinisce ‘ maestra’… è proprio vero che i falsi profeti prosperano ) S. non solo non si è mai documentata sulle fonti( ha scritto The Christ Conspiracy basandosi sui deliri di tre massoni e della Blavatsky… come chiunque sa, la Blavatsky era luciferiana, e i massoni idem ), ma ignora completamente tutti i Vangeli apocrifi, le testimonianze storiche e pagane sul Cristo come Plinio il Giovane, Giuseppe Flavio, Eusebio di Cesarea, Egesippo… della serie: scrivo un libro, ma non cerco le fonti. E lei ha il coraggio di definirsi una ricercatrice. Il mondo serio dell’ Università e della Ricerca si girano e vomitano.

    Mi piace

    • Ma non è affatto vero,Acharya si documenta ed è proprio per questo che fà ottimi lavori…in quanto poi alle “fonti”:Egesippo visse quasi 2 socoli dopo il presunto messia (che cosa potrebbe mai testimoniare ?),Eusebio di Cesarea 3 secoli dopo (oltre al fatto di essere uno dei peggiori falsificatori della storia),i vangeli apocrifi poi parlano del messia (o meglio,dei messia) degli esseni,Giuseppe Flavio non parla di Gesù (ne parlano in compenso i suoi falsificatori)…altro che “mondo serio”,questa non è ricerca,queste sono fiabe.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...