Archivi tag: mistificazioni

Religiosità costituzionalizzata

Un grande poeta scriveva che l’applicazione più rigida della legge sfocia nella più grave delle ingiustizie: sacrosanto, così come altrettanto indubbio è che spesso i problemi più gravi nascano da cretinate.

Condannare una persona per offesa al “sentimento comune”, è un conto: il problema è che la persona partecipante di questo “sentimento”, a volte non abbia la minima voglia di capire se esso prenda mosse da inganni. Ad esempio, qualora dicessi che chi offende la croce va punito, perchè essa ci riallaccia a pensare come “vero fatto storico” (!) la “morte” di un essere “onnipotente” (ma invisibile) a “nostro favore”, dovrei essere punito piuttosto io per voler punire la gente sulla base di illogicità che sempre io sono incapace di cogliere: perchè qualora non intervenissero le mistificazioni dei “teologi” e le imposizioni di politici e giudici bendati, condanne del genere non si verificherebbero di certo, in un paese che volesse dichiararsi civile e progredito. Continua a leggere