Dottrina della redenzione e la logica

Da Mattia Fabbri:
I vari tentativi compiuti dalla speculazione teologica per argomentare un nesso tra la morte cruenta di Gesù sulla croce e la redenzione dell’umanità si sono rivelati decisamente fallimentari.

In qualunque modo si voglia porre la questione, da qualsiasi angolatura si tenti di affrontare il problema, è chiaro che dalla morte di un innocente (puramente umano o umano-divino che sia) non può derivare alcuna redenzione per nessuno.

Il concetto di “morte espiatrice” o di “espiazione vicaria”, ovvero l’idea che qualcuno possa assumere su di se i peccati di terzi per estinguerli con la propria morte (presente anche presso gli antichi ebrei con il rito del capro espiatorio) è assolutamente incompatibile con la sensibilità etica moderna, fondata sul principio della responsabilità individuale.
Per lo stesso motivo, nessuno con la propria sofferenza e il proprio martirio può acquisire “meriti” per qualcun altro: le colpe e i meriti sono personali e non possono essere “trasferiti”.

Annunci

Una risposta a “Dottrina della redenzione e la logica

  1. ferdinando sorbo

    infatti,ma in questo ambito, la logica è di tipo irrazionale……Kingu, giovane Dio Annunaki, immolatosi forse volontariamente per attuare la creazione dell’Adama-Lulu-Amelu, il lavoratore primitivo che serviva alla bisogna contingente degli Annuna.ki (poi attraverso i tempi e culture diversi, assume vari nomi, tra cui ultimo Gesù) infine si sommano due eventi, il primo già detto ,il sangue di Kingu, donato? per il fine della sua gente, e l’in-crocio del pianeta Nibiru con l’antico sistema solare, ( la swastika,il tao,la croce ansata egizia, la croce cristiana, sono rappresentazioni grafiche di questo evento antichissimo) da cui risulta, da questa sovrapposizione : Kingu-Gesù è morto sulla croce donando il suo sangue per la salvezza degli uomini (inseminati terrestri) a questo si deve aggiungere il peccato originale,cioè la procreazione inibita-vietata ad Adama ed Eva….qui però si cade nell’errore logico (sic!) si pre-mette ciò che si deve post-mettere, cioè,prima avviene la donazione del sangue di Kingu-Gesù e poi la nascita dell’Adama e il conseguente peccato originale, il quale dovrebbe essere il movente della salvazione della umanità terrestre,ma a rigor di logica avrebbe dovuto esserci prima del versamento del sangue di Kingu-Gesù sulla croce.Quindi si rivela la menzogna alla base A tutto ciò bisogna aggiungere : la religione cristiano-cattolica è un tentativo purtroppo riuscito di dominio delle coscienze-menti degli individui, il povero Adama ed eva, deve essere riconoscente verso i suoi creatori i quali lo hanno distrutto e sterminato per ben due volte,lo hanno tenuto in soggezione ed impaurito, infine si è dovuto pentire dei peccati commessi dai suoi……….creatori-sterminatori, i quali poi lo hanno perdonato e benedetto ( sic! doppio). Zecharia Sitchin, è il Copernico in campo antropologico attuale, verrà mai accettato? credo di no, perchè tutta la storia umano-terrestre andrebbe riscritta, con relative ricadute in vari ambiti quali, economici,politici,psichici,ideologici,culturali e religioso, sociali ecc

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...