Etiche a confronto: cattolica vs. laica

Etiche a confronto da UAAR:

La più formidabile arma contro ogni tipo di errore è la ragione. (Thomas Paine)
O si pensa o si crede. (Arthur Schopenhauer)
Non si può credere in dio a metà, o a volte sì e a volte no. Un buon credente è un integralista. La scienza si alimenta dei suoi dubbi e vive un pensiero perennemente critico: sviluppa delle convinzioni sempre soggette a verifica e revisione alla luce delle nuove conoscenze. (Umberto Veronesi)
Una qualità essenziale è saper dubitare. Diversamente da quanto accade nelle ideologie e nelle religioni, il punto di partenza è rovesciato: non esistono verità assolute, ma piccole verità transitorie, da superare al più presto per raggiungerne altre. I dati acquisiti sono sempre da considerarsi provvisori. L’atteggiamento di continuo dubbio, di continua verifica e autocritica è, bisogna dirlo, abbastanza anomalo nel comportamento umano. (Piero Angela)
Ove gli umani principî vengono meno, una fede può essere d’aiuto. Ma la fede è fallace quanto gli umani principî. (Cedric Watts)

Per una curiosa trasposizione, le nostre sofferenze in questa vita vengono utilizzate come argomento per affermare l’esistenza di una migliore vita nell’aldilà. Non adopreremmo un simile argomento in nessun altro campo. (Bertrand Russell)
Le difficoltà che l’ateo affronta onestamente, la fede permette di eluderle. E il colmo è che da questa viltà il credente trae atteggiamenti di superiorità. (Simone de Beauvoir)

Originale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...