Vaticano in ginocchio…….moschee rialzeranno la testa?

Lo scandalo dilagante sulla pedolfilia protetta da secoli dalla cupola di San. Pietro, le occulte manovre finanziarie, le connivenze con il mondo criminale forse porteranno allo sfacelo  un  potere egemonico millenario, ma non per questo saremo al sicuro dall’arroganza dei  fraudolenti preicatori di dio. di ogni fede.

La violenza repressa dalle leggi ferree dal corano nel mondo islamico, potrebbe scatenarsi approfittando proprio della debolezza del cattolicesimo smascherato nella sua iposcrisia perbenista.

Secono una legge non scritta, chi professa una verità fraudolenta prima o dopo perirà della stessa legge professata o imposta.

I grandi prelati e manovratori lateranensi hanno tenuto per secoli in ginocchio i loro fedeli seguaci, a loro detta, per umiliarsi dai peccati. Forse è arrivato il momento di pagare il loro debito , visto che hanno vissuto in contrapposizione alla loro legge. Quindi è giusto che vengano messi in ginoccio e per sempre.

Ma questo non ci deve far gioire perché fare giustizia e non venetta è la giusta strada da prendere se vogliamo diventare uomini, altrimenti faremo la fine dei promotori della rivoluzione francese dove i rivoluzionari commisero crimini pari al regime combattuto in nome della libertà, uguaglianza e fraternità.

Ogni musulmano fanatico si sentirà in diritto dovere di prendere forza delle proprie ragioni polico-religiose in virtù di un cattolicesimo che ha fallito il suo messaggio di verità fideistica, essi asseriranno con più prepotenza che il profeta maometto è il vero inviato da allah e il corano è la verità.

In somma saremo costretti a difenderci ancora una volta dal fanatismo religioso ossessivo e violento, Visto che debbono prostrasi alla Mecca per cinque volte al giorno si sentiranno in diritto di rialzarsi dalla Mecca, dritti e fieri e per sempre.

Advertisements

2 risposte a “Vaticano in ginocchio…….moschee rialzeranno la testa?

  1. …Insomma dalla Padella nella brace, mi pare di capire.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...