Edizione Straordinaria: La Genesi raccontava una Verità Storica. I Giganti sono davvero esistiti!

Comunemente si crede che la maggior parte di questi Giganti naque quando gli angeli caduti si accoppiarono con le donne terrestri mortali…

Subject: GIANT ARCHAEOLOGICAL FIND IN GREECE…

These astounding photos are from a recent archaeological discovery in Greece; This totally unexpected find furnishes proof of the existence of “Nephilim”. Nephilim is the word used to describe the giants spoken of in biblical times by Enoch as well as the giant David fought against (Goliath). It is generally believed that most of these Giants came about when the fallen angels had union with earthly woman. Note the incredible size of the skull…
Gen 6:4 (bene elohim-fallen angels)
There were giants on earth in those days; and also after that, when the sons of God came in unto the daughters of men, and they bear children to them, the same became mighty men which were of old, men of renown.
Num 13:33
And there we saw the giants, the sons of Anak, which come of the giants: and we were in our own sight as grasshoppers, and so we were in their sight.

Annunci

15 risposte a “Edizione Straordinaria: La Genesi raccontava una Verità Storica. I Giganti sono davvero esistiti!

  1. alcuni anni fa vidi un servizio in merito, datosi che le foto erano aeree pensai fosse una mistificazione.
    Debbo riscredermi, la notizia è rivoluzionaria.
    Merylho43

    Mi piace

    • Dear Mery,
      a dire il vero, forse si tratta di foto taroccate…
      ma ai Giganti io ci credo lo stesso.
      Una volta ne ho incontrato uno. Però era di colore,
      non era bianco. Era “gigante” in tutto… ( :-))

      Mi piace

  2. teologo cattolico

    photoshopping…

    Chissà perchè questi “ritrovamenti” così ben documentati hanno prevo l’avvio in concomitanza delle applicazioni della computergrafica, mentre non se ne è sentito parlare mai prima.

    Per carità, è una mia opione, sono pronto a ricredermi.

    però forse sarebbe il caso di attuare un filtro un po piu sottile e attento prima di pubblicare notizie del genere. ovvio che si pubblicano proprio per esporle al commento ed eventualmente anche alla critica: ho capito che è una scelta editoriale del sito. ma secondo me si potrebbe anche fare anche una censura a monte.

    Mi piace

    • …E vabbè, non ci sei cascato neanche tu! Ma scusa il termine, che cazzo di teologo
      cattolico sei, se tu sei il primo a non credere in quello che racconta la Genesi?
      Insomma voi preti non credete alla risurrezione dei morti, non credete nel racconto della
      Genesi, oltre tutto avete accettato tranquillamente le teorie di Darwin,
      ma perché non cambiate mestiere, caro sedicente teologo cattolico?

      p.s.
      guarda meglio la prossima volta: fra i tags dell’articolo c’è “satira”.

      Mi piace

  3. Quando mi occupavo di “UFO”, questo era un argomento battutissimo (soprattutto da Kolosimo), ma purtroppo sfumava spesso nel ciarlatanismo selvaggio.
    Io comunque non ci ironizzerei poi tanto. A differenza di asserzioni bibliche ben più ridicole, non è improbabile che siano esistiti dei “giganti” su larga scala, in passato: alcune testimonianze letterarie (la Bibbia stessa) parlano di dita multiple, tratti riscontrati in individui affetti da gigantismo con polidattilia e acromegalia (cioè i crani allungati) e talora fusione orbitale (il cd. “ciclopismo”), prevalentemente come corredo patologico.
    D’altronde, molte rovine megalitiche (lasciamo stare la solita Stonehenge: pensiamo a casi molto più eclatanti come Baalbeek o Malta) fanno pensare ad edificazioni “su misura”, o comunque edificati con strumenti tanto efficaci quanto ignoti (e forse più semplici di quanto pensiamo).
    La Bibbia con i suoi “anakhim” (generati dall’unione tra le donne umane ed i “nephilim”, gli “angeli caduti” di Azazel e Semyaza, nel folklore extra-evangelico… quindi il riferimento diretto ai “nephilim” è erroneo) potrebbe avere certamente ragione in questo caso; così come d’altronde potrebbe averla qualsiasi altro “libro sacro” al mondo che parla di questo argomento. E ciò non significa comunque che il dio di cui essa parla esista semplicemente perchè è esistita una genia di “giganti” (per la solita tattica pedestre della “convalida per associazione”…) al cui sterminio inviò i suoi “eletti”, anzichè provvedere da sè.

    Mi piace

  4. Se vogimo rifarci alle…… “sacre critture” e ammesso ma non concesso che siamo nati da Adamo ed Eva……. come hanno fatto a moltiplicarsi? L’incesto è quindi stato un passaggio obbligato per riprodursi e come tale ha prodotto una lunga serie di nascite imperfette e parti mortali.
    Penso quindi che ci sia stata un’epoca drammatica e datosi che le coscenze erano chiuse tutto avvenne senza sofferenze che oggi sarebbero insopportabili. Basta vedere la crudeltà della natura per sopravvivere a se stessa e tutte le anomalie che essa genera..
    Quindi tutto potrebbe essere avvenuto nel succedersi delle generazioni, evolutesi o involutesi a seconda l’adattamento
    al tempo e ai luoghi.
    Così come lo svilupparsi dei dinosauri si verificò per condizioni vaforevoli climatiche e territoriali (io li ho ribattezzati i decespugliatori partendo dal presupposto che ci fu un era in cui la terra era un pianeta verde) ma come tutte le leggi espansionistiche portato all’implosione lo stesso avvenne quando l’invasione dei dinosauri ridusse drasticamente il verde con un conseguente squilibrio tra ossigeno ed anidrite carbonica, la stessa nemesi avrebbe potuto accadere alla nostra razza.
    In fondo oggi noi siamo piccoli ma l’automazione e HT ci ha resi giganti e stiamo divorando la terrà.
    Faremo la stessa fine dei dinosauri e dei giganti?

    Mi piace

    • Non è improbabile che la Bibbia abbia voluto tramandarci delle sintesi simboliche di come avrebbero dovuto essersi svolte le cose riguardo alla nascita dell'”universo”; ma si tratta comunque di sintesi da rapportare all’ignoranza dei loro tempi, a prescindere dal fatto che quest’ultima sia essenzialmente il riflesso di quella dei popoli pagani dai quali gli ebrei dovettero aver attinto lo “spunto” per costruirsi la loro mitologia.
      E’ ovvio che all’epoca di Mosè non avrebbero mai potuto saper nulla sui dinosauri e sulla teoria “panspermica”; ma è anche vero che la Bibbia non sia la sola a parlare di esseri giganteschi, antropomorfi o meno. La letteratura “fortiana” (da Charles Fort) è piena di ritrovamenti di scheletri giganti; talora erano dinosauri o mammuth, altre volte no.
      Che fine faremo? Beh, questo è un argomento che esula dalle nostre conoscenze e dal tema del post: certo è che, continuando di questo passo, non sarà affatto una bella fine. La società attuale sta mostrando dei segni di decadenza tali, che non è obbligatorio essere un credente e gridare di “tornare a Dio”, per accorgersene.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...