Quei 200 bolognesi scomunicati

Da La Repubblica:

….

Tra le poche in Italia a dare seguito a un’ indicazione in proposito della Cei, la Curia petroniana spedisce a ognuno degli “sbattezzati” – circa 200 persone negli ultimi tre anni – una lettera in cui monsignor Gabriele Cavina spiega quanto segue. «Non posso nasconderle che la sua decisione ci rattrista come capita quando un figlio decide di allontanarsi dalla sua famiglia senza condividerne le motivazioni. Sono disponibile a un incontro con lei». Poi ammonisce, ricordando che: «la procedura che lei richiede non è senza conseguenze». E, in una nota margine, le elenca tutte: «scomunica latae sententiae (ovvero automatica); esclusione dai sacramenti e dai sacramentali (ad esempio le benedizioni della casa o degli oggetti); esclusione dall’ incarico di padrino per il battesimo e la cresima, privazione delle esequie ecclesiastiche»

….

Originale

****

I genitori dovrebbero riflettere bene prima di battezzare i propri figli piccoli:

1) Non è necessario farlo in quanto lo stesso Benedetto XVI ha affermato: “Il limbo non esiste Dio salva tutti gli esseri umani

2) Facendolo si condiziona il futuro del bambino

3) Se l’ingresso nella Chiesa Cattolica (col battesimo) è indolore e, in un certo senso, folcloristico e socializzante, l’uscita non è facile e, come abbiamo visto,  comporta la condanna e la scomunica…. (Vedi “Uscire dal gregge“)

4) Per il rispetto della libertà individuale del bambino e per il suo bene sarebbe importante formarlo ad una spiritualità critica e aperta con informazioni su aspetti positivi (e negativi) delle varie religioni e forme di religiosità senza scegliere al suo posto….

In ogni caso la lettura del libro “Uscire dal gregge” dovrebbe essere considerata quasi “doverosa” in quanto vi si illustrano bene le ragioni dell'”altra campana”

Annunci

2 risposte a “Quei 200 bolognesi scomunicati

  1. Vorrei rispondere a queste domande:

    1) Non è vero che se il Limbo non esiste automaticamente il battesimo non serve a niente, infatti per la religione cristiana cattolica il battesimo oltre ad essere il lavacro del peccato originale è anche la porta attraverso la quale si diviene figli di Dio e si entra a far parte della Chiesa.

    2) Non è vero che venga condizionato il futuro del nascituro. Quando questo sarà adulto avrà tutta la libertà di fare le sue scelte. La sua educazione cristiana sarà esclusivamente il frutto di una libera scelta dei suoi genitori, un legittimo diritto/dovere comune a tutti i genitori.

    3) Comunicare la propria volontà di non essere più menzionato nei registri dei battezzati (csd. “Sbattezzo”) si può facilmente fare con una semplice raccomandata. Inoltre, per un ateo, condanne o scomuniche non credo costituiscano un problema.

    4) Sul tipo di formazione ed educazione da dare al bambino penso che sarebbe importante rispettare quella che legittimamente vogliono dargli i suoi genitori, non certo quella che pretenderebbe un libro.

    Mi piace

    • Spesso suonano al mio citofono i Testimoni di Geova. Diversi anni fa, qualche volta ho provato a
      discutere con alcuni di loro ma mi sono accorto che non c’era modo di dialogare: si riduceva tutto a due monologhi. In seguito, anche se col massimo garbo, rispondo con fermezza che non è il caso di
      perdere tempo e chiudo la comunicazione.
      Ritengo opportuno comportami allo stesso modo sul mio blog con coloro con i quali è impossibile dialogare.
      Il fatto che, pure a conoscenza di questa mia posizione in quanto espressa più volte, continui a fare commenti diventa un disturbo indebito. Pertanto TI DIFFIDO DAL CONTINUARE A SCRIVERE COMMENTI su questo blog, altrimenti sarò costretto a cancellare i tuoi commenti passati e a bloccarli per il futuro.
      Questo non implica alcun giudizio personale, ma solo una “legittima difesa”.
      Nessuno ti vieta di esprimere le tue convinzioni su un tuo sito, ma non posso diventare il tuo portavoce e la cassa di risonanza di convinzioni che intendo contrastare e confutare….

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...