La religione di un popolo è scelta dal suo re

Da Uscire dal gregge:

Se proviamo a indagare sugli eventi da cui sono scaturiti gli orientamenti religiosi predominanti nei dieci stati più popolosi del pianeta, possiamo rilevare come in ben cinque casi la “nuova” religione è stata introdotta da invasori (India, Usa, Brasile, Paki­stan, Bangladesh); in quattro casi abbiamo a che fare con scelte compiute da regnanti (Indonesia, Russia, Giappone) o governan­ti (Cina); il decimo paese, la Nigeria, l’unico dei dieci diviso a metà tra due religioni, è anche l’unico a presentare entrambe le caratteristiche, la conversione dei regnanti (all’islam) e la religio­ne portata dall’esterno (il cristianesimo).

Lo Stato indiano e quello pakistano, nacquero nel 1947 in seguito alla divisione dei possedimenti inglesi nel subcontinente: e la divisione avvenne proprio su base religiosa, i territori a maggioranza induista all’In­dia, quelli a maggioranza islamica al Pakistan.

Se il cristianesimo è la religione più seguita del pianeta, la Chiesa cattolica è la confessione cristiana più numerosa: ebbene, anch’essa non sfugge all’origine “politica” della propria diffusio­ne. Se si ripete lo stesso esame storico-statistico, circoscrivendolo ai dieci paesi in cui vive il maggior numero di cattolici, si scopre che in cinque casi l’evento originario del passaggio al cattolicesi­mo è legato al colonialismo (Brasile, Messico, Filippine, Argenti­na, Congo); in tre casi a scelte di regnanti (Francia, Italia e Polo­nia); in un caso a ondate migratorie successive (Usa) e infine, nel caso spagnolo, alla scelta di alcuni regnanti a cui segui, dopo una plurisecolare dominazione islamica, una prolungata e vin­cente iniziativa bellica (la Reconquista).

Anche il caso italiano è emblematico, perché i regnanti che hanno contribuito a costruire l’attuale collocazione religiosa della penisola… sono stati tanti: l’imperatore Costantino …. cominciò a spalleg­giarlo dopo la battaglia di Ponte Milvio del 3121; Gioviano, eletto imperatore nel 363, dopo il tentativo di Giuliano di reintrodurre la religione tradizionale; l’imperatore Teodosio, che nella battaglia del Frigido del 394 batté l’usurpatore Eugenio, sostenuto da paga­ni ed eretici; Narsete, vincitore della guerra gotica (535-553) con­tro gli ostrogoti ariani; e infine il longobardo Ariperto, che succe­dette all’ultimo sovrano ariano, Rodoaldo, assassinato nel 653…. I Normanni… che nell’XI secolo fecero sgombrare i musul­mani dalla Sicilia e le truppe dell’impero bizantino … dalla Calabria e dalla Puglia.” (Uscire dal gregge – Raffaele Carcano, Adele Orioli. Uscire dal gregge. Storie di conversioni, battesimi, apostasie e sbattezzi. Roma, Luca Sossella Editore- pp. 17-18)

***

Testi correlati:

Il Mito della Rapida Diffusione del Cristianesimo

Forza di convinzione del Cattolicesimo in Italia

Annunci

4 risposte a “La religione di un popolo è scelta dal suo re

  1. Ciao,utilizzo impropriamente questo spazio per chiederti una grandissima cortesia:vorrei sapere se a S.Marino c’è la Dogana all’ingresso e se è richiesto un documento d’identità.La mia ragazza ci sta andando con amici,ma ha con sè la sola patente.
    Ti ringrazio infinitamente per la risposta:ti lascio il suo numero di telefono per contattarla visto che è impossibilitata ad accedere ad internet: 3286943598
    Grazie,saluti laicissimi!

    Mi piace

  2. Problema risolto.Chiedo venia,tornerò a commentare più appropriatamente allo spirito del blog.A presto

    Mi piace

  3. teologo cattolico

    “origine politica del cristianesimo”: il cristianesimo nn ha origine politiche… il suo fondatore è stato ucciso, come un delinquente avversato da autorità politica. per non parlare di persecuzioni primi cristiani.

    se poi quello che intendi per cristianesimo è quello che reputi inventato da un costantino dal nulla, anzi da tito, allora hai ragione, sorge come religione di stato per definzione… ma allora bisogna dire che anche tutte le religioni hanno sostegno o base politica, dal paganesimo romano e greco, ai sistemi ateistici moderni (illuminismo francese) e contemporanei (nazismo, leninismo). questo li rende più o meno veri?

    Mi piace

  4. TUTTE LE RELIGIONI NASCONO COME ATTO POLITICO DI PLAGIO MENTALE. IL CATTOLICESIMO HA POI FATTO DI PEGGIO:
    <>.

    da: LA RELIGIONE CHE UCCIDE
    COME LA CHIESA DEVIA IL DESTINO DELL’UMANITÀ

    http://alessiodibenedetto.jimdo.com/novita-2010/
    http://www.macroedizioni.it/libri/la-religione-che-uccide.php

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...