Sapienti come gli animali

Da Galileo:

La cultura, intesa come trasmissione di informazioni basata su fattori diversi da quelli genetici, è solo appannaggio della specie umana? Non la pensa così Michelangelo Bisconti, paleontologo autore de “La cultura degli altri animali”. Grazie a una serie di esempi tratti dal mondo naturale, il lettore più scettico si convince che in ogni gruppo di animali esiste una cultura, parallela alla nostra basata sul linguaggio, un insieme di comportamenti e atteggiamenti che sono tramandati da individuo a individuo.

Per esempio, alcuni oranghi (Pongo pygmaeus) della foresta di Suaq Balimbing (Sumatra) hanno sviluppato una curiosa invenzione per raccogliere l’acqua che si deposita in anfratti che non sono raggiungibili con la bocca. Prendono una foglia, la riducono in striscioline che successivamente appallottolano e immergono nella pozza. Come se fosse una spugna, questa raccoglie l’acqua, che potrà poi essere bevuta dalla scimmia strizzandola in bocca. Un comportamento inventato e mantenuto esclusivamente da questo gruppo di oranghi.

Nel caso dei vertebrati, secondo Bisconti, rivestono un ruolo chiave i neuroni specchio (scoperti dal gruppo di Giacomo Rizzolatti), quelle cellule nervose che si attivano sia quando si esegue un’azione, sia quando la si vede eseguire. Alla base della capacità di imitare, e quindi anche di apprendere un gesto eseguito da altri, ci sarebbero proprio loro, anche se in molte specie non sono ancora stati scoperti. Per quanto riguarda gli invertebrati, invece, molto dipenderebbe dal ganglio cerebroide, una sorta di cervello composto da tre gangli nervosi fusi insieme, responsabile delle funzioni superiori degli insetti. Lo stesso vale per il complesso sistema nervoso del polpo. Strutture diverse, ma che sarebbero capaci di donare all’individuo la capacità di evolvere una cultura, o almeno comportamenti imitativi e di apprendimento.

Testo completo

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...