India e Nigeria, l’altra faccia della religione

Da Tra Scienza e Umanesimo:

nigeria_01.jpgOrrore in questi giorni in Nigeria dove si fronteggiano cristiani e musulmani con centinaia di morti e roghi di moschee e di chiese. Ma è solo un granello nella spiaggia dell’odio.

Islamici contro tutti in India. Cristiani contro indù in India e Malaysia . Musulmani contro ebrei in medio e vicino oriente. Cristiani contro islamici in Nigeria.

Il minimo comun denominatore è la religione, quella religione che dovrebbe avere alla propria base ben radicato il concetto di amore, e invece è sempre più fomite d’odio, di violenza.

Secoli di guerre,distruzioni, massacri in nome di una Verità assoluta; o anche semplicemente accompagnati, “motivati”, sospinti da questa Verità. Anche quando in principio alla base del conflitto non c’era un dio, poi , questo dio, lo si è preso di forza e trascinato nei campi di battaglia, nei campi di sterminio. Perchè Got mit uns, nella tetra proclamazione nazista; o Allah guida la guerra Santa, nell’enunciazione delirante del fondamentalismo Islamico; perché Cristo doveva liberare col sangue le terre sante; perché il segno della croce benediceva i conquistadores spagnoli quando approdavano nelle Americhe, e li assolveva quando facevano stragi di intere popolazioni.

Quando l’odio ancora non esiste, quando un sentimento di rancore o contrapposizione non è ancora abbastanza forte, si piglia dio, lo si sputa sui campi di battaglia, lo si annichilisce in un campo di concentramento, lo si arde di luce tetra insieme a un’idea nel rogo di un’inquisizione. Perché ancora l’odio totale, completo, non c’è: ed è dio che può dare l’aiuto definitivo, che può spingere al rancore estremo, all’efferatezza più infinita; all’odio più totale. Ora, ora che dio mi guida, posso distruggere, posso fare ciò che altrimenti non avrei mai fatto. Perché la sua idea infinita mi guida verso il male infinito. In nome e per conto della verità assoluta tutto è permesso.

nigeria.jpgE dalla storia non si sfugge. Quando un’idea la si rende totalizzante, le si dà il crisma dell’assolutezza, della piena e totale imprescindibilità; ecco, allora, in questo caso, si sa cosa prima o poi succederà. Di volta in volta la si chiamerà nazismo, comunismo, guerra santa o inquisizione dei cristiani, guerra santa dell’Islam. Ma la sostanza sta là, cova la propria idea efferata di giustezza assoluta, che attende solo il momento buono per manifestarsi. E’ un’idea furba,che può rimanere quiescente per anni, forse decenni; ma prima o poi,alla prima occasione buona, essa si manifesterà per quello che è.

E lo farà nelle forme più diverse, contestando la scienza, combattendo i cosiddetti relativismi in nome di un’etica assoluta e presunta; insinuandosi nella mente della gente con promesse di beni immateriali e di felicità infinite. Ma all’idea assoluta, alla fede assoluta si associa il sommo inganno.

Perché quando si comincia a capire tutto il male che l’idea della Verità assoluta cova, può essere troppo tardi. Così è stato e così rischia di essere sempre, a meno che, con la nostra voce, singolarmente e poi tutti insieme, con la dolcezza della solidarietà vera e non imposta,cominceremo a cantare un mantra, una preghiera non suggerita da nessun dio né consigliata da alcuna religione, un inno che è tanto più forte in quanto non è e non potrà mai essere una verità assoluta.

Forza, cantiamola tutti insieme questa canzone.

Immagina

Immagina non ci sia il Paradiso
prova, è facile
Nessun inferno sotto i piedi
Sopra di noi solo il Cielo
Immagina che la gente
viva al presente…

Immagina non ci siano paesi
non è difficile
Niente per cui uccidere e morire
e nessuna religione

Immagina che tutti
vivano la loro vita in pace…

Puoi dire che sono un sognatore
ma non sono il solo
Spero che ti unirai anche tu un giorno
e che il mondo diventi uno

Immagina un mondo senza possessi
mi chiedo se ci riesci
senza necessità di avidità o fame
La fratellanza tra gli uomini
Immagina tutta le gente
condividere il mondo intero…

Puoi dire che sono un sognatore
ma non sono il solo
Spero che ti unirai anche tu un giorno
e che il mondo diventi un…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...