I Druidi – Origini del Cristianesimo

Il dibattito sulle origini della cultura occidentale non termina con l’Egitto e l’India ma si estende alla misteriosa fratellanza dei Druidi, composta di antichi sacerdoti del sole e massoni che abitavano le Isole Britanniche. Come molti altri, A. Churchward sostiene che i Druidi erano un “esodo del popolo del Culto Solare dall’Egitto”.22 Come dice anche Pike:

I primi Druidi erano i veri figli dei Magi, e la loro iniziazione venne dall’Egitto e dalla Caldea, che vale a dire, dalle pure sorgenti della Cabala primitiva. Essi adoravano la Trinità sotto i nomi di Iside o Hesus, la Suprema Armonia; di Belen o Bel, che in Assiro significa Signore, un nome corrispondente a quello di Adonai….23

I druidi, infatti, condividevano la stessa antica cultura “Caldea” con gli Egizi, gli Indiani e i Fenici, incluso il linguaggio sacro proto-Ebraico. Noi abbiamo visto molte dimostrazioni della connessione linguistica in culture dall’Egitto all’India, ma la corrispondenza si trova anche i gran Bretagna. Per esempio, in Ebraico “Brith” significa non solo “alleanza” ma evidentemente anche “terra santa”, lo stesso che il Sanscrito “Barata”, che significa “terra santa pura”, che a sua volta è in relazione con “Britain” dei Druidi.24

Inoltre Higgins segnala che c’era la connessione massonica tra l’India e l’Europa, poiché i massoni costruirono edifici “gotici” in India, migliaia di anni prima alla comparsa di tale forma di architettura in Europa.25 In aggiunta, le insegne e i segnali del Capo Massone Britannico sono gli stessi che in India.26

Pike rivela ulteriormente la difficoltà di districare le influenze sulle Isole Britanniche:

Le cerimonie Druidiche vennero senza dubbio dall’India; e i Druidi erano originariamente Buddisti. La parola Druidh, come la parola Magi, significa uomini saggi o istruiti; ed essi erano allo stesso tempo Filosofi, magistrati, e divinatori. C’era una sorprendente uniformità nei Templi, nei Sacerdoti, nelle dottrine e nel culto da parte dei Magi Persiani e dei Druidi Britannici. Gli Dei della Gran Bretagna sono gli stessi dei Cabri di Samotracia. Osiride ed Iside comparivano nei loro Misteri, sotto il nome di Hu e Ceridwen27

E Hislop dice:

Alcuni hanno immaginato che il culto Druidico sia stato introdotto per la prima volta dai Fenici, che, secoli prima dell’era Cristiana, commerciavano fino alle miniere di stagno della Cornovaglia. Ma le tracce non equivoche di tale culto si trovano in regioni delle isole Britanniche dove i Fenici non penetrarono mai….28

Gettando ancora un altro aspetto nel dibattito, alcuni autori, come Conor McDari in Sapienza Irlandese: Preservata nella Bibbia e nelle Piramidi, hanno tentato di dimostrare che la cultura Occidentale e quella del Vicino Oriente emanarono dalla Isole Britanniche, specificatamente dall’Irlanda, invece del contrario. L’ipotesi di McDari riconosce che “le piramidi e la Bibbia, se decifrate in modo appropriato, rivelano che la più antica e più vera religione è il culto del sole”.29

Citazioni:

22. A. Churchward, 304.

23. Pike, 103.

24. Higgins, I, 585.

25. Higgins, 1. 725.

26. Higgins, 1, 767.

27. Pike, 367.

28. Hislop, 103.

29. Wilson, 259.

Bibliografia

Traduzione da “The Christ Conspiracy” di Acharya s

Movimento LaicoResistenza Laica Forum Laici Libertari Anticlericali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...