Una religione “ideale”

In occasione della reintroduzione del Latino nella liturgia Cattolica, avevo fatto alcune osservazioni.

Per una più completa comprensione, prima di proseguire, vedere: (La gioventù Cattolica in cammino!)

Sembra innegabile che la spiritualità personale venga espressa molto meglio attraverso parole, formule e cerimonie incomprensibili perché permettono di “colorare” e “riempire di significati” e sentimenti mistici quello che non si comprende e che, se fosse chiaro e comprensibile risulterebbe molto più banale e non avrebbe quell’atmosfera arcana propria del sacro e del divino….

Così, sembra logico dedurre che si potrebbe costituire una “religione ideale” adottando parole, frasi, e cerimonie senza senso!!!

Movimento LaicoResistenza LaicaCollaboratori di Resistenza Laica

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...