Maria, Madre di Gesù

Come notato, il motivo della Vergine Madre si trovava intorno al globo molto prima dell’era Cristiana, come lo era il nome della Dea come “Meri”, “Mari” o “Maria”, che rappresentava il mare (Mer/Mar), che era governato dalla Regina del Cielo, la luna. La dea Egizia Iside, per esempio, era chiamata anche “Mata-Meri” (“Madre Maria”) o solo “Mari”. Come dice Walker, “Mari” era il “nome di base della Dea nota ai Caldei come Marratu, ai Giudei come Mara, ai Persiani come Maiham, ai Cristiani come Maria… I Semiti adoravano una combinazione androgina di Dea e Dio chiamato Mari-El (Maria-Dio), corrispondente all’Egizio Meri-Ra, che combinava il principio femminile dell’acqua col principio maschile del sole”.63 Walker riferisce anche che “Mari” era il nome della dea del sole nel Buddismo.64

Come Maria, Iside era chiamata “Regina del Cielo”, “Nostra Signora”, “Stella del Mare” e “madre di Dio”. L’adorazione di Iside era diffusa per tutto il mondo Greco-Romano, dall’Egitto alla Gran Bretagna, ed era molto popolare in Roma durante i primi secoli prima e dopo l’inizio dell’era Cristiana. In aggiunta, Iside era la stessa che Ishtar, che era chiamata Mari ed era adorata nel tempio Ebraico:

Le sacerdotesse di Ishtar apparentemente eseguivano ogni anno qualche versione del rito nel tempio di Gerusalemme, dove la forma verginale della Dea era chiamata Mari, Mari-Anna, o Miriam, e le sue donne sacre annualmente gemevano per la morte sacrificale di Tammuz.65

Si dovrebbe anche notare che “il Salvatore” in certi periodi era considerato femminile; in altre parole, ci sono state anche salvatrici femminili. Di fatto, le parole Iside e Gesù vengono dalla stessa radice, che significa “salvezza” o “salvatore”. È per questo motivo che Gesù viene dipinto nella Rivelazione con “poppe” Queste “poppe” o seni multipli riflettono la “Madre di Tutti i Viventi”, che era anche la “Grande Scrofa” con molte tette.

La Dea è anche la Grande Madre Terra, che era adorata per millenni intorno al mondo. Come riferisce Jackson:

Il primo importante culto religioso fu l’adorazione della terra nell’immagine della Grande Madre. La Madre Terra fu la prima grande divinità terrestre. Tra altri culti terrestri c’era l’adorazione delle piante e degli animali. In un periodo successivo si sviluppò l’Adorazione del Cielo, e il Padre Cielo divenne il consorte di Madre Terra.66

Come afferma Carpenter:

C’è ampia evidenza che uno dei primi oggetti di adorazione umana sia stata la Terra stessa, concepita come la fertile Madre di ogni cosa. Gaia o Gè (la terra) ebbe templi e altari in quasi tutte le città della Grecia. Rea o Cibele, scaturita dalla Terra, era “madre di tutti gli dei”. Demetra era onorata in lungo e in largo come la munifica patrona dei raccolti e della vegetazione. Cerere, naturalmente, allo stesso modo. Maia nella mitologia Indiana ed Iside nell’Egizia sono forme della Natura e dello spirito-della-Terra, rappresentato come femmina; e così via. La Terra in questi antichi culti, era la mistica sorgente di tutta la vita, e ad essa, in una certa proporzione, veniva sacrificata la vita di ogni tipo …. Era, in un certo senso, il più naturale dei culti, come sembra essere stato il primo e più spontaneo – l’adorazione della Terra-madre, colei che produceva tutto, eterna sorgente della vita, e a causa della sua fertilità senza fallimenti e sempre rinnovata era concepita come una Vergine immortale.67

Quando il culto del Padre Cielo usurpò quello della Madre Terra, la Dea fu retrocessa in una varietà di modi, incluso quello di essere resa alla fine “Santa Maria”. Walker dice anche, “Gli scrittori biblici erano implacabilmente opposti ad ogni manifestazione della Dea…”.68 Essa fu epurata così completamente che non c‘è alcuna parola per “Dea” nell’Ebraico biblico.

Citazioni:

63. Walker, WEMS, 584.

64. Walker, WDSSO, 222.

65. Walker, WEMS, 453.

66. Jackson, 144.

67. Carpenter, 157.

68. Walker, WDSSO, 197.

Bibliografia

Da “The Christ Conspiracy” di Acharya s

Resistenza LaicaCollaboratori di Resistenza Laica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...