Il Rinnegamento di Pietro e il Canto del Gallo

Mentre discute il proprio tradimento, Cristo sostiene che Pietro, la sua “roccia”, lo rinnegherà tre volte prima che il gallo canti. Questo elemento si trova in altri miti e in tradizioni precedenti. Come afferma Walker:

Viene detto in Zohar che un gallo che canta tre volte è un presagio do morte….. La storia del vangelo del rinnegamento di Pietro del Cristo, tre volte prima del canto del gallo, era collegato a leggende più antiche che associavano il canto (di un gallo) con la morte e la resurrezione del Salvatore solare.65

“S. Pietro, nonostante il suo rinnegamento, è considerato il custode della porta del cielo. Il racconto non è storico ma astronomico in origine, con Pietro ed il gallo che erano la stessa cosa e che rappresentavano l’annuncio del sole del mattino, a cui Pietro il custode/gallo” alla fine permette di passare dopo averglielo negato. Come riferisce Walker:

Il dio risuscitato non avrebbe potuto entrare nel suo regno fino all’alba. L’angelo dell’annunciazione apparve come un gallo, “per annunciare la venuta del Sole”, come disse Pausania. Al canto del gallo, il Salvatore sorgeva come Luce del Mondo per disperdere i demoni della notte. Ma se egli tentava di entrare nel suo regno prima, rompendo i cicli della notte e del giorno, il Custode (del Cancello) glielo avrebbe impedito. Il rifiuto ritualistico ebbe luogo anche nei culti della fertilità di Cana, ove il dio morente Mot veniva rinnegato da un sacerdote che rappresentava il Padre Celeste. La storia pose difficoltà per i teologi Cristiani, quando i pagani chiedevano perché Gesù dovesse fondare la sua chiesa su un discepolo che lo aveva rinnegato invece di uno più leale.66

Come il gallo che annuncia il salvatore risorto, Pietro è associato con il segno dell’Ariete, quando il sole vince la notte e inizia il suo viaggio verso la pienezza.

Citazioni:

65. Walker, WDSSO, 397.

66. Waiker, WEMS, 79.

Bibliografia

Da “The Christ Conspiracy” di Acharya s

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...