Anche i computer fanno ridere

Qualcuno di lingua inglese ha tradotto l’articolo “Fate l’amore, non fate la guerra”: Fairies the love not fairies the war!!!!

Per chi volesse leggerlo

In un altro articolo: “Zucchero e latte per i pomodori” dove si parlava di carenza di calcio nelle piantine dei pomodori e di come risolvere il problema, la traduzione inglese, tra l’altro, rende “mancanza di calcio” come “soccer lack” (mancanza del gioco del calcio)! Così ora che sono ricominciate le partite forse metterò nell’orto uno schermo gigante sintonizzato sulle partite di calcio.

Per leggere l’articolo

A parte gli scherzi, anche chi deve tradurre dei testi corre spesso rischi del genere.
Anzi il traduttore tenderà sempre a selezionare le opzioni più vicine alle proprie convinzioni e alla cultura in cui vive…
Supponiamo di leggere: ho volato da Roma a Parigi”. Un traduttore antecedente al ‘900 avrebbe potuto tradurre: ho preso un cavallo, o una carrozza, e sono andato a tutta velocità fino a Parigi…
I traduttori dei testi biblici devono affrontare pericoli del genere e molti altri ad ogni frase. E’ praticamente impossibile rendere fedelmente il testo originale.
Spesso la traduzione di una parola in un modo anziché in un altro cambia profondamente il significato e, conseguentemente, anche tutti i successivi riferimenti.

Anche per questi motivi le interpretazioni dei testi biblici sono innumerevoli e anche incredibilmente diverse: ad es. c’è chi interpreta molti brani come evidenza di interventi e guerre tra “dei” extraterrestri che, naturalmente, chiedono ubbidienza, doni, offerte delle primizie, ecc. Questi “dei” lanciano fulmini, si arrabbiano, distruggono e comandano di distruggere, ecc.

Dall’estremo opposto c’è chi interpreta i testi delle “sacre scritture” come rivelazione di Dio in ogni parola…

Una domanda sembra inevitabile: come è possibile che un eventuale “Dio” volendo fare una rivelazione fondamentale al genere umano per la salvezza o la condanna eterna, abbia parlato in modo tanto oscuro ed equivoco? E’ possibile che non avrebbe saputo, potuto o voluto fare meglio?

Questo pare il più grande dei miracoli.

Annunci

15 risposte a “Anche i computer fanno ridere

  1. Per fare la sua “rivelazione fondamentale” Dio ha mandato suo Figlio che è “La Rivelazione”.
    Il suo messaggio è stato raccolto dagli apostoli che lo hanno tramandato fino a noi. Dapprima oralmente, poi in modo scritto. Scritto in greco, una lingua per niente oscura ed equivoca, che all’epoca conoscevano tutti.

    Mi piace

  2. spiritualrationality

    Anni fa, anche io ero certo di quello che scrivi te. Poi, piano piano, con molta sofferta ricerca, mi sono accorto che il racconto biblico e tutto l’insieme della dottrina Cristiana – Cattolica faceva acqua da tutte le parti.
    Non pretendo che mi creda, né penso assolutamente che tu abbia approfondito poco l’argomento, né, tantomeno, che sia in mala fede, solo che generalmente ci troviamo in contesti culturali che rendono difficile anche dei semplici dubbi. Pensa, ad esempio, che un Talebano è certo quanto te di avere la verità….
    Ci sono passato: so quanto sia incredibile dal tuo punto di vista che si possa sostenere l’infondatezza delle basi della fede…
    Se vuoi, prova a rispondere ad alcune prime domande che ho scritto su A) Domande sulle Religioni “rivelate” e B) Domande sulla Bibbia e sul Cristianesimo

    Mi piace

  3. Vedi io sono cristiano perchè mi ha convinto il messaggio d’amore di Gesù. Un messaggio che nessuno ha mai eguagliato. Ma la mia fede parte da una ricerca razionale, storica che mi ha pienamente convinto. Viceversa non riesco a credere alle cose che dite, storicamente false.

    Mi piace

  4. se ti interessa ultimamente stanno uscendo le versioni nuove della Bibbia… ovvero….
    spesso si tratta di frammenti, scritti in varie lingue, giorno dopo giorno si scoprono cose diverse e si cerca di trovare la parola che meglio esprima il concetto. se ti interessa proprio ora stanno per uscire versioni della Bibbia con “novità”… diciamo…

    Trovo che la Parola, se letta e meditata, non sia poi così oscura… bisogna meditarla con attenzione.
    e poi il bello di avere davanti un testo a volte misterioso e di poter scoprire significati nuovi ogni volta, giorno dopo giorno.

    Io penso che in ogni cosa che Dio fa ci sia un motivo, anche nel voler far si che la Bibbia in questo modo…
    non si può entrare nella testa di Dio, però tante volte capita di non capire una cosa e, magari, di capirla anni dopo… semplicemente perchè il momento di capire era quello.

    Mi chiedo come sarebbe andata se le parole fossero state diverse… popolazioni convertite? una terra di credenti in Dio, solo perchè le parole sono diverse?

    Gesù in un vangelo rimprovera la gente perchè questa continua a chiedere segni e conferme… lui è lì in persona! fa miracoli… eppure… a un certo punto dice una frase ironica “neanche se uno resuscitasse dai morti saranno persuasi”… è successo… eppure…. siamo ancora qui a dirci queste cose, a rispondere a domande che, finchè non c’è un incontro personale col Signore, non avranno risposta.

    Mi piace

  5. Cara Federica,
    molto bella la tua riflessione.

    Un saluto.

    Mi piace

  6. spiritualrationality

    I commenti di Federica e di Luis mi sembrano del tutto illogici da un punto di vista scientifico: la Bibbia, base su cui si fondano tante fedi diverse, sarebbe fonte di tanti errori in buona fede….
    Non vi sembra di essere un tantino presuntuosi affermando che tutte le interpretazioni diverse dalle vostre siano sbagliate….?
    NON CONFONDIAMO QUELLO CHE DICE LA FEDE, LA VOSTRA E QUELLA DI CHIUNQUE, QUELLA DELLE RELIGIONI, ECC. DAGLI STUDI SCIENTIFICI.
    Purtroppo su temi che riguardano le origini delle religioni, specialmente della propria, non è facile. Ma bisogna esaminare le fonti dimenticando il proprio credo. Nel caso della religione Cattolica, poiché questa ha prevalso e ci ha trasmesso i propri documenti e le proprie interpretazioni, bisogna riservare una attenzione particolare alle fonti e alle interpretazioni “fuori coro” dei primi tre secoli D.C.

    Mi piace

  7. spiritualrationality,
    cercavo appunto di dire che non si è mai sicuri di quale sia la traduzione reale, essendo molte le fonti (e spesso conservate male, ovviamente)… per di più, se anche si riesce a trovare la traduzione più giusta (e con giusta intendo: che meglio esprima ciò che le fonti originali volevano dire)
    Però sul fatto di voler portare, traducendo in un modo anzichè in un altro, l’acqua al proprio mulino… non mi trovo molto d’accordo, nel senso che certi passi bibblici sono comunque oscuri, altri possono avere molteplici significati e questo non viene nascosto… altri addirittura, possiamo dire, diffamano il popolo d’israele (e parlo sia di ebrei che cristiani)… la Bibbia è piena zeppa di descrizioni di errori umani, errori della Chiesa stessa che si stava formando…
    sarebbe stato molto più semplice tradurre parole dal significato dubbio in modo molto più chiaro, in modo da indirizzare le menti delle persone ad un’unica interpretazione, è invece non è stato fatto così!
    La Bibbia non è un libro di ricette, in cui c’è scritto “comportati così” o “cosa fare in caso di…”
    Altra riflessione: la versione della Bibbia più usata è “la Bibbia di Gerusalemme” le versioni vendute sono moltissime e non è un problema se uno possiede l’una o l’altra… anzi, a volte si dice proprio di confrontare le traduzioni della propria Bibbia con quelle di altre Bibbie, addirittura, se ci fosse la possibilità, se si è in grado, di andarsi a leggere Bibbie in altre lingue, magari in greco (più vicino all’originale e che spesso contiene parole “intraducibili” in italiano con un singolo sostantivo)… c’è chi lo fa c’è chi non lo fa… libertà di ciuscuno.
    questo per dire che si lascia abbastanza spazio all’interpretazione personale, ma anche alla possibilità di accedere a traduzioni diverse.

    Ciao e grazie

    Mi piace

  8. Antonio Caghe'

    >Cara Federica,
    >molto bella la tua riflessione.
    >Un saluto.

    Luis, guarda che non te la da.
    Voi cattolici siete abituati a leccare. Leccate il culo a Dio che non esiste figuriamoci ad una donna per scoparla. Vergognati!!!

    Sono Caghe’ il furore di Dio la terra che io calpesto mi vede trema!

    Mi piace

  9. Antonio Caghè,
    sei una persona troppo volgare e maleducata.
    Queste sono le ultime parole che ti rivolgo.

    Mi piace

  10. spiritualrationality

    Antonio, credo che se riusciamo a fare a meno di esprimerci in modo offensivo ne guadagni la serietà, la possibilità di approfondimento e quel poco o molto di dialogo che è possibile tra persone di opinioni tanto diverse.

    Mi piace

  11. Antonio Caghe'

    Io dico la verita’ se poi loro si offendono per la verita’
    dopo tutte le malvagita’ e falsita’ che hanno fatto…

    I cattolici leccano il culo a Dio, a Hitler e a chi ha potere dai secoli nei secoli amen. Sono ipocriti e si meritano quello che gli ho scritto!!
    Luis e’ ipocrita e falso perche’ mi ha scritto che sono un fanatico in un altro post. Comunque ora mi vorra’ rispondere vediamo se riesce a trattenersi….
    Eh Luis mi vuoi rispondere, eh …
    ti prudono le mani… vediamo se ci riesci a trattenerti
    o il tuo dio induce in tentazione
    eh
    Sono Caghe’ il furore di Dio la terra che io calpesto mi vede trema!

    Mi piace

  12. Grande Caghe’!

    Mi piace

  13. teologoco cattolico

    domani non ho niene da fare… notte insonne, dunque per prendere sonno mi leggo anche queste infantilità…

    ma è possibile che ancora si creda che Dio abbia scritto di suo pugno la Bibbia? queta è la tesi di spiritual. ma perchè non ti prendi un pomeriggio e di letti quel libretto di 50 pag della commissione biblicia sulla lettura della Bibbia. ma nemmeno i ragazzini delle medie ancora credono a queste cose… mah…
    ripeto che non si deve fare una lettura fondamentalisitica della Bibbia ma lettura storico critica. è ovvio che se pensi da fondamentalistica poi vedi fondamentalismo ovunque, ma sei tu che lo introduci. è come se un giovane criticasse la comunnità scientifica perchè ad avviso del giovane sosterrebbe che la terra è piatta . ma è il ragazzo che non ha capito e s tudiato cosa la scienza sostiene.

    per caghè… il tuo nick name dice tutto, ma sei sicuramente un adolecente che è ancora alla ricerca di sè e parla per sterotipi. hai la vita per pensare, ma devi iniziare un giorno o l’altro. non hai anocra idee tue e giustamente non puoi che darti una identità nella critica, ma questo è del tutto natuale, è una fase della eta.

    notte a tutti, anzi buon mattino

    Mi piace

  14. teologo cattolico

    sono “teologo cattolico” è che digito rapido e sbaglio…. sono un uomo che scrive, non Dio, altrimenti come sarebbe possibile?? lettura storico critica.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...