Menefreghismo celeste

Dopo i primi Sputnik (dal 1957 al 1960), il 12 Aprile 1961 i Russi lanciarono con successo il primo uomo nello spazio: Yuri Gagarin.

All’epoca, il fatto fece enorme impressione e preoccupò molti perché dimostrava una evidente supremazia russa nella conquista dello spazio. Simile supremazia costituiva un grosso pericolo militare per il blocco occidentale.

Un frate, disorientato dal successo “dell’impero del male”, ebbe a dire: un tempo, Dio faceva fuoco e fiamme per ogni sciocchezzuola umana; oggi arrivano a grattargli i piedi e non fa nulla!!! Da qualche tempo si nota un certo menefreghismo anche in cielo!!!

Per ricordare quei giorni storici ormai lontani e non vissuti da molti, su Wikipedia leggiamo:

Gagarin compì un’intera orbita ellittica attorno alla Terra, raggiungendo una massima distanza di 302 km e una minima di 175 km, viaggiando a una velocità di 27.400 km/ora. Durante il volo, guardando dalla navicella ciò che nessuno aveva mai visto prima, comunica alla base che “la Terra è blu… è bellissima”. Dopo 108 minuti di volo intorno al nostro pianeta, senza avere il controllo della navicella spaziale, guidato da un computer controllato dalla base, la capsula frena la sua corsa accendendo i retrorazzi, in modo da consentire il rientro nell’atmosfera terrestre. Gagarin viene espulso dall’abitacolo e paracadutato a terra. Il volo termina alle 10.20 ora di Mosca, in un campo vicino alla città di Takhtarova.

Il giornale Pravda, qualche anno fa, ha rivelato che l’atterraggio di Gagarin non avvenne in un punto prestabilito, ma in un’isolata regione di campagna dove non era previsto il suo arrivo, infatti un gruppo di soldati, non riconoscendolo, gli chiese i documenti di identità.

Tutti quelli che hanno avuto la fortuna di ammirare la terra dallo spazio, e le immagini che ormai ci sono familiari, ci dicono che il nostro pianeta è molto bello: dovremmo fare di più per non rovinare questa meraviglia che è anche la nostra casa comune.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...