Betlemme (da “The Christ Conspiracy” di Acharya s)

Come ammise il dottore delle origini Cristiane, Girolamo, “la piccola città di Betlemme” era un boschetto sacro dedicato al dio Siriano solare – della fertilità – salvatore Adone (Tammuz), che nacque centinaia di anni prima dell’era Cristiana nella stessa grotta che più tardi si sostenne che fosse il luogo della nascita di Gesù. Come Gesù, Adone era nato il 25 Dicembre26 dalla Vergine Mirra, che era:

… una donna del tempio o hierodule, identificata con Maria dai primi Cristiani, che chiamarono la madre di Gesù Mirra del Mare…. Il Siriano Adone moriva durante il periodo Pasquale… Adone morì e risorse in cicli periodici, come tutti gli dei della vegetazione e della fertilità. Egli era anche identificato con il sole che moriva e risorgeva in cielo.27

Come notato, Adone/Tammuz era un dio favorito dei Semiti e degli Ebrei, e ogni anno durante la sua passione in Gerusalemme, le donne “piangevano per il dio salvatore Tammuz nel tempio di Gerusalemme, ove Ishtar era venerata come Mari, Regina del Cielo (Ezechiele 8:14)”.28 In quel periodo, Adone/Tammuz portava una “corona di spine” fatta di mirra. Walker riferisce:

I Romani chiamarono Tammuz il dio principale dei Giudei…. il Christos o re sacro sacrificato annualmente nel tempio a Gerusalemme….Un mese del calendario Giudaico viene ancora chiamato da Tammuz…. Tammuz fu importato da Babilonia dai Giudei, ma egli era anche più antico di Babilonia. Egli iniziò come dio salvatore Sumero Dumuzi, o Damu, “Figlio unico”, o “Figlio del Sangue”. Egli fertilizzava la terra con il suo sangue al momento della sua morte, ed era chiamato Guaritore, Salvatore, Pastore Celeste. Egli aveva cura dei greggi delle stelle, che erano considerate anime dei morti in cielo. Ogni anno nel Giorno della Riparazione egli veniva sacrificato nella forma di un agnello…. Anche se Tammuz nel dramma sacro di Gerusalemme occupava la posizione centrale, il Nuovo Testamento lo trasformò, sotto la forma Greca del suo nome, Tommaso, in un semplice apostolo del nuovo dio che moriva.29

Come dio della fertilità, Adone/Tammuz era rappresentativo “dello spirito del grano”, e “Betlemme” significa, la “Casa del Pane”, “Casa del Grano”, o “casa del pane-grano, chicco o frumento”.30 Questo motivo è passato dentro il mito Cristiano quando Gesù, come il suo predecessore Horus, dice, “Io sono il pane della vita” (Gv. 6:48). Come così tanti altri luoghi in Israele, Betlemme fu inizialmente situata nel mito e poi gli fu data una localizzazione sulla Terra.

Citazioni:

26. Doane, 364.

27. Waiker, WEMS, 10.

28. Walker, WEMS, 1026.

29. Walker, WEMS, 970-1.

30. Massey, HJMC, 27.

Bibliografia relativa a “The Christ Conspiracy” di Acharya s

Ricerche Origini Cristianesimo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...