Un pò di pace anche per Nuvoli!

C’era un tempo in cui potevo ammirare i tramonti, perdermi nelle melodie della musica, commuovermi davanti ad una piccola rosa…, condividere la vita con altri.

Ora non più!

Ora sono immobile, pieno di dolori che non mi permettono neppure di pensare…

Ora sono qui, in balia di tutto e di tutti, sono prigioniero in me stesso; schiavo di macchine fredde, sorde, senz’anima.

Non riesco più neppure a comunicare.

Un dolore tremendo mi distrugge interiormente.

Non è più vita questa.

Sono già morto dentro, da tempo, e continuo a morire ogni giorno, ogni istante.

Vorrei dire addio a tutti con dignità e andarmene in punta di piedi. Andarmene in pace.

……….

Allora perché?

Perché non posso dire “basta”?

Nella vita ho fatto tante scelte che condizionavano sia la mia vita sia quella di altri, perché ora non posso interrompere questo supplizio insopportabile e indescrivibile?

Chi può dire di aver provato quello che sono costretto a vivere io?

Se la vita è un dono, perché ad un certo punto non posso rifiutarlo?

Chi ha il diritto di decidere al posto mio?

……..

Ti siamo vicini!

Coraggio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...