Elohim – “gli Dei” (e Dee)

Nel vecchio Testamento il termine plurale Elohim compare più di 2500 volte, ma viene falsamente tradotto nella maggioranza delle versioni. Questo fatto di pluralità spiega perché nella Genesi “gli Dei” dissero, “facciamo (noi) l’uomo a nostra immagine”. Come affermato, Elohim si riferisce sia a “dei” che a “dee”, e la sua forma singolare El, serviva come un prefisso o un suffisso ai nomi di dei, gente o luoghi, da cui Emmau-El, Gabri-El, Beth-El, ecc. Anche “Satan” era uno degli Elohim, come riferisce Walker:

 

Nella formulazione originale, Satan era uno dei bene ha-elohim, figli “degli dei”; ma i traduttori della Bibbia resero sempre singolari i plurali per mascherare i fatti che i Giudei biblici veneravano un panteon di molteplici dei.6

 

Degli Elohim, Taylor dice:

 

Gli Elohim Giudaici erano i decani degli Egizi; gli stessi che i geni dei monti e dei pianeti tra i Persiani e i Caldei; e Jao, o Yahouh, considerato meramente come uno degli esseri genericamente chiamati Elohim o Alehim, risulta essere stato una divinità nazionale o locale.7

 

Gli Elohim in realtà erano un certo numero di dei “El”, come El Elyon, il “Dio Altissimo”; El Sabaoth, il “Dio degli Eserciti Celesti”; El Chay, il “Dio Vivente”; El Neqamah, il “Dio della Vendetta”; El Ma’al, il “Dio Soprani Alto”; e El Shaddai, il “Dio Onnipotente”. El Shaddai era il nome del dio di Abramo, o il “Dio dei padri”, che fu sostituito con Jahvè nel 6° capitolo dell’Esodo:

 

E Dio parlò a Mosè e gli disse, Io sono Jahvè: e Io sono apparso ad Abramo, ad Isacco, e a Giacobbe, col nome di El Shaddai, ma Io non ero noto a loro con il mio nome Jahwè.8

 

Charles Potter riferisce che El Shaddai in seguito fu demonizzato in Salmi 106:37. condannato come uno dei “demoni”, il Cananeo Shedim, a cui gli Israeliti sacrificavano i loro figli e figlie. Il Salmi 106, infatti, fornisce una cronaca concisa di come il “popolo eletto” “si prostituiva dietro ad” altri dei, cioè, era politeista.

In uno sviluppo della mente umana in qualche modo comune, che spiega allo stesso tempo il politeismo, il panteismo, il monoteismo e l’ateismo, gli Elohim divennero percepiti come un solo “El”. La parola El rappresentò anche una divinità sia maschile che femminile, ma gli ultimi Giudei lo rappresentarono esclusivamente come maschile. El era il sole o la “stella del giorno”, come anche il pianeta Saturno, che ad un certo punto fu considerato il “sole centrale ed eterno” del cielo notturno. L’adorazione di El/Saturno viene riflessa dal fatto che i Giudei considerano ancora Sabato (Saturday =giorno di Saturno) come Sabbath o “giorno di Dio”. In aggiunta, El è Elia, “il dio sole Helios che Gesù chiamò dalla croce…”9 Poiché El è il sole, anche i molti Elohim della bibbia rappresentano le stelle.

Gli Elohim furono non solo divinità Fenice e Cananee ma come “Ali” furono originariamente Egiziani. Gli Ali furono considerati “gli dei associati” o “membra, cioè, le labbra, gli arti, le giunture, le mani, ecc., di Atum, o Amen, il figlio di Ptah”.10 Perciò, come nel sistema Indiano, negli Elohim noi abbiamo una specie di monoteismo politeistico. Il “figlio di Ptah” viene chiamato anche Iao/Iau/Iahu/Iu, lo stesso che Jahvè. Quindi, i due racconti della Genesi, l’Elohista e Jahvista, possono essere compresi come riflessi della religione Egizia più antica: “Così gli Elohim vengono rappresentati nella prima creazione dell’uomo dal creatore, Ptah, e nella seconda da Iu, il figlio di Ptah; e Iu, il figlio di Ptah, è Iahu-Elohim [il Signore Dio biblico], che diventa il creatore del secondo Adamo [Atum] nel secondo capitolo della Genesi Ebraica”.11

Citazioni:

 

6. Walker, WEMS, 895.

7. Taylor, 21.

8. Potter, 42.

9. Walker, WEMS, 84, 125, 271-2.

10. A. Churchward, 318.

11. A. Churchward, 318.

 

 

Bibliografia

Da “The Christ Conspiracy” di Acharya s

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...